Fantasportal

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mer 19 Dic

clicca per mostrare scadenze 2 scadenze...

Gio 20 Dic

 3 scadenze...

Ven 21 Dic

 8 scadenze...

Sab 22 Dic

 10 scadenze...

Dom 23 Dic

 4 scadenze...

Lun 24 Dic

 1 scadenze...

BAR FANTASPORTAL planner.....da aggiornare alemav67 19/12 10:51 Bollettini: 0
Atletica - Eventi Internazionali: le news

Dae ...Who?

PDF

TheOne - 08/12/11, 18:49

“I shall go to Korea”
Dwight D. Eisenhower's Speech, 1952
(M.A.S.H.)


No, non ci siamo dimenticati dei XII campionati mondiali di atletica. Forse dei XIII ma non dei XII.
E' il momento di rimediare anche perchè a Daegu il sipario è calato da oltre tre mesi.
Quello coreano è stato un mondiale tutto sommato di buon livello, con un primato del mondo e tante prestazioni da ricordare. Peccato solo per il vento quasi sempre contrario al rettilineo d'arrivo che ha condizionato molte gare sprint.
Il primato è caduto nella 4x100 maschile, con un pizzico di sorpresa a dire la verità, dato che la staffetta giamaicana non schierava nè Powell (infortunato) nè Mullings (squalificato a vita). Forse allora non conoscevamo appieno il valore del giovane Blake, nonostante si fosse appena laureato campione del mondo sui 100. Poche settimane dopo avrebbe sbalordito il mondo sportivo sulla distanza doppia, con una prestazione che a posteriori rende più plausibile quel 37”04 di Daegu, perchè se una staffetta schiera due uomini da 19”2 sui 200, anche schierando il sottoscritto come frazionista si fa almeno 38”.
Di contorno a quel record mondiale c'è da segnalare il salto triplo da quasi 18metri del giovane Taylor, Demus e soprattutto McLellan-Pearson negli ostacoli donne. Poi Savinova negli 800, nsturalmente Bolt sui 200, l'emozionante gara di giavellotto femminile, la doppietta 5000/10.000 di Vivian Cheruiyot ed anche il quarto oro mondiale nel lungo per un risorto Dwight Phillips. Non sono mancate le sorprese, come la squalifica di Bolt nei 100, la presenza di Pistorius nei 400 e l'assenza di Bragagna ai microfoni Rai. Per l'Italia una sola medaglia di bronzo con la DiMartino nell'alto. Una miseria ma sempre un passo avanti rispetto al nulla di Berlino '09.

Un mondiale positivo anche per il nostro gioco che ha toccato quota 90 iscritti, 62 dei quali sono andati a medaglia e circa 70-75 hanno sempre scelto nelle batterie di qualificazione. Non male, considerando l'impegno che richiede il concorso e il periodo dell'anno.
Sono stati nove giorni in cui abbiamo vissuto tanti momenti emozionanti e divertenti, con ribaltamenti di classifica all'ultimo lancio, siepisti che venivano maledetti in eterno perchè tagliavano il traguardo in ottava corsia, un paio di gang bang (nei soliti salti in elevazione, però al 50% le abbiamo evitate), squalifiche immediate per falsa partenza e squalifiche a tavolino. E' la fantatletica.

Faccio una breve sintesi di quanto accaduto.
Nella prima giornata, per una strana coincidenza, chi non era keniano (6 medaglie su 6!) o friulano (2 ori su 2) poteva anche non partecipare. I primi a guidare il medagliere infatti sono stati TheOne ed elisac. Quest'ultimo ha mantenuto la leadership fino alla settima giornata, mostrandosi particolarmente a suo agio nelle finali dirette, suo terreno di caccia preferito. D'altronde in passato aveva già vinto una maratona di New York. Al fianco di elisac si sono avvicendati aleguidi81, FORZAFEDE e mimmogala. Nessuno di questi è però riuscito a dare il colpo del K.O.
Inevitabilmente al termine della penultima giornata s'è creata una terribile ammucchiata, con garkal davanti coi suoi 3 ori e dietro ben nove avvoltoi a quota 2. In ordine: elisac , rizz23, aceleghin1, FORZAFEDE, NickViola, oeb, Clash, aleguidi81 e mimmogala. Così l'ultima giornata, con sette titoli da assegnare, è stata estremamente emozionante, molto simile ai fantamondiali di nuoto del mese precedente. Alla fine l'ha spuntata ancora lui..ehm io..vabbè Clash, già campione del mondo nel 2009.

Ora, come punizione se siete arrivati a leggere il commento fin qui, vi meritate un po' di statistiche.
Questa qui sotto non è altro che la celebre “Classifica a punti di burik” © (10 punti al 1°, 9 al 2° e cosi via fino ad 1 punto al 10° di ogni finale, comprese quelle dirette).
rizz23 - 97 punti
Clash - 90
garkal - 87
kobefree - 85
MANKANA - 75
TheOne - 71
aceleghin1 - 69
dome27, elisac e fabio - 64

Qui trovate le presenze nelle finali (escluse quelle dirette, cioè senza qualificazioni)
garkal e kobefree - 18 finali
rizz23, Clash, MANKANA e Warkhaven - 17
aToBLa e Horus - 15
AntiTeam - 14
aceleghin1, nelspruit, fosco, forzagenoa, taus e cianfa88 - 13

E' tutto per quest'anno. I XIV mondiali si disputeranno nel 2013 a Mosca, ma l'atletica torna molto prima. Dal 9 all'11 marzo ci saranno i mondiali indoor in Turchia, quindi la stagione proseguirà con Diamond League, Europei e naturalmente Olimpiadi.


(ringrazio Clash per aver scritto l'articolo al posto mio!!)

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (39)