CDM Sci Alpino Maschile

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mer 14 Nov

clicca per mostrare scadenze 3 scadenze...

Gio 15 Nov

 6 scadenze...

Ven 16 Nov

 5 scadenze...

Sab 17 Nov

 16 scadenze...

Dom 18 Nov

 6 scadenze...

Lun 19 Nov

 2 scadenze...

BAR FANTASPORTAL charlotte garkal 14/11 10:15 Bollettini: 1
Ciclismo su strada - UCI: le news

Cyclassic d'autunno

PDF

RUGGEUR - 17/10/11, 10:47

Zaugg vince il Lombardia.
Van Summeren vince la Roubaix
Nuyens vince il Fiandre
Goss vince la Sanremo.
Ma allora il fattore Forma non serve a niente ?
Basta sparigliare selvaggiamente e sperare nell'impresa.
Questa volta non si e' neanche corso per far perdere Cancellara.
Tutti i piu' forti con l'eccezione di Nibali, che alla fine ha pero' fatto saltare sia Gilbert che Fugslang con l'attacco sul Ghisallo, affrontano l'ultima asperita' insieme.
E Zaugg se ne va nella parte piu' dura. Basso tiene, ma non e' la sua salita. Rodriguez tiene, ma e' la sua salita.
E Gilbert salta.
Cyclassic si invola in solitario. Ha Zaugg davanti da solo, Rodriguez nel primo gruppetto inseguitore e Gilbert nel secondo.
Controlla la corsa a suo piacimento e domina.
Lehto finisce a 18 punti, ma a volte i punteggi sono bugiardi, anche se la scelta di Martin capitano merita
Anche l'ex campione del mondo Dopino, sempre in forma nei finali di stagione, si affida all'irlandese, ma gioca anche Mollema, scomparso troppo presto dai giochi causa foratura.
Non riesco neanche ad immaginare la gioia di cyclassic quando ha visto Zaugg andarsene di autorita', alla Gilbert verrebbe da dire, nel tratto piu' duro della salita.
Deve essergli per un attimo venuto il dubbio che potesse essere Fugslang, protagonista l'anno scorso. E poi la gioia una volta assicuratasi che era proprio il suo gregario che andava a cogliere la prima vittoria della sua carriera.
Podio del Lombardia che arriva tutto dalla Vuelta e Zaugg che arriva forse piu' fresco nel finale di stagione anche per la tragedia di Weylandt che l'ha costretto al ritiro al Giro dopo poche tappe.

Si conclude cosi una lunga stagione, sfoltita di qualche impegno, ma che da' un po' a tutti la possibilita' di primeggiare.
Ancora una volta il dominatore e' stato Clash, forse in maniera ancora piu' schiacciante dell'anno scorso, dove gothicline lo aveva a lungo insediato come numero di vittorie.
Leggendo il palmares sembrerebbe che Clash ha fatto tutto nella prima parte di stagione, con l'ultima delle sei vittorie arrivata con la classifica finale del Giro d'Italia.
Poi nove podi, un posto nei 10 al Tour e la mancata vittoria alla Vuelta solo per la crisi di Sanchez in fuga. Per molti sarebbe da incorniciare anche solo la seconda parte della stagione. Per il nostro cannibale ci sara' invece ancora piu' determinazione alla partenza della prossima.
Un plauso a Markigiana, capace di vincere per tre corse a tappe con la ciliegina di una corsa francese di nome Tour de France. Indubbiamente il premio per il most improved player va a lui, che l'anno scorso arrivava da una tappa al Langkawi. Complimenti.
Podio per cirello che forse non abbiamo nominato molto nei commenti, ma e' stato di una costanza incredibile per tutta la stagione. Trentesimo al Giro, undicesimo al Tour e quarto alla Vuelta per una progressione che lascia ben sperare per la prossima stagione. E soprattutto tappa e classifica finale al Giro di Polonia, che come tutti sanno, dopo il GP Camaiore e' la corsa piu' importante della stagione.

Adesso spazio a Seb e alle ruote larghe.

Modificato da RUGGEUR - 17/10/11, 11:03

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (664)