CDM Sci Alpino Femminile

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mar 19 Nov

clicca per mostrare scadenze 2 scadenze...

Mer 20 Nov

 2 scadenze...

Gio 21 Nov

 2 scadenze...

Ven 22 Nov

 6 scadenze...

Sab 23 Nov

 8 scadenze...

Dom 24 Nov

 1 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Dai garkal 18/11 22:48 Bollettini: 0
Ciclismo su strada - UCI: le news

Vuelta 1-2: cozze e cozzoni

PDF

cianfa88 - 26/08/13, 09:52

E allora tuffiamoci nella rutilante Vuelta, tra mitili, arrivi in salita già alla seconda tappa e vittorie di nomi noti.


1° tappa, Vilanova de Arousa - Sanxenxo (Cronosq.): dany76
Sobria partenza su una piattaforma per l'allevamento di cozze nel mezzo al mare. L'Astana travolge tutti, e vince davanti a RadioShack e Omega. dany76 lo sapeva già da tempo, e beffa all'Y corry e aldo89 sempre in forma quando si tratta di grandi appuntamenti. Geniale la tattica di IL PIRATA, che fa credere a tutti di essere interessato alle tattiche di Ventura e si pappa pure la maglia rossa.
Solito psicodramma da cronosquadre con il terrore che il proprio beniamino sia rimasto a coglier violette nei campi. Protagonista è questa volta Kristof Vandewalle dell'Omega, campione belga della crono ma staccato dalle trenate di Martin. Ecco la lucida analisi di menabelin: "fanculo vandewalle
fanculo omega fanculo tre quarti del belgio e due terzi di spagna..."

2° tappa, Pontevedra - Baiona Alto Do Monte Da Gro: Portacica
Piattone - salitella inutile - piattone - arrivo in salita (profilo tipico del 99% delle tappe della Vuelta). C'è da trovare il giusto equilibrio, ovvero giocare un nome che possa fare bene senza magari già sprecare un big che ci sono 345 arrivi in salita (ma poi, chi saranno questi big?). E allora grande fantasia. Addirittura è la maglia rossa dany76 a scattare a sorpresa con Konig, poi ci prova Pozzovivo, ma è Portacica con Nicolas Roche a fare l'azione giusta. portacica anticipa AntiTeam e guigia grazie all'altro irlandesone Martin. Più o meno bene gli altri big o mezzo big scelti, tranne quei simpaticoni di Henao, Sanchez e Stybar. Intanto in gruppo continuano a comandare i soliti noti, con Pedivella Bislacca in roja. Chi avrà l'ardire di superarlo?
Nel frattempo Nibali, bravo figliuolo, è già in vetta alla classifica.

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (685)